lunedì 2 gennaio 2017

Lo sviluppo del Testimone

"La parte di felicità che si trova in ogni piacere della vita quotidiana
é presa di coscienza del proprio Sé"

Abhinavagupta

domenica 1 gennaio 2017

Scoprire la felicità in un luogo di Pace - Krishnamurti


La nostra vita è una serie di richieste di conforto, sicurezza, posizione, realizzazione, felicità, riconoscimenti e ci sono anche rari momenti in cui vogliamo scoprire che cos’è la verità, che cos’è Dio. Perciò Dio o la verità diventano sinonimi della nostra soddisfazione. Vogliamo sentirci gratificati e quindi la verità diventa il fine di tutta la ricerca, di tutti gli sforzi, e Dio diventa l’ultima dimora di pace. Ci spostiamo da uno schema all’altro, da una gabbia all’altra, da una filosofia, da una società all’altra, sperando di trovare la felicità, non solo nelle relazioni con le persone, ma anche quella di un luogo in cui la mente non sia mai più disturbata, in cui smetta di sentirsi torturata dal proprio scontento. Potremmo dirlo con parole diverse, potremmo usare un gergo filosofico, ma è questo che tutti vogliamo – un luogo in cui la mente possa riposare e non sia più torturata dal suo stesso lavorio, dove non ci sia più dolore.

Krishnamurti