sabato 15 aprile 2017

La divinità nell'uomo

La divinità nell'uomo

C'era un tempo in cui gli uomini erano simili agli dei, ma abusarono talmente del proprio potere che Brahma, il Dio Supremo, decise di privarli della potenza divina nascondendola in un luogo a loro inaccessibile. Pensò di consultare gli altri dei per risolvere il problema. Alcuni degli dei riuniti a consiglio dissero: "Nasconderemo la divinità dell'uomo nelle profondità della Terra". Brahma rispose: "Non è sufficiente, l'uomo scaverà e la troverà. Gli dei dissero allora: "Nasconderemo la divinità dell'uomo negli abissi oceanici". Brahma rispose ancora: "Non basta. L'uomo esplorerà le profondità dei mari e riuscirà a riportarla in superficie". Allora gli dei: "La nasconderemo sulla montagna più alta, quasi al limite del cielo, dove l'uomo non potrà arrivare". Brahma rispose ancora: "Non basta. L'uomo scalerà le montagne più alte e se ne impadronirà". Allora gli dei conclusero: "Non sappiamo dove nascondere la divinità dell'uomo, non c'è posto sulla Terra, nel mare o nel cielo che egli non possa raggiungere". Finalmente Brahma sentì di aver trovato la soluzione al problema e disse: "La nasconderemo profondamente dentro l'uomo stesso, abiterà proprio nel suo cuore: è l'unico posto in cui l'uomo non guarderà".

Leggenda Indù

www.yogadanza.it